Il Comitato centrale

Il Comitato centrale è l’organo di governo della Federazione; si rinnova ogni triennio attraverso un'Assemblea elettorale composta dai Presidenti dei Collegi provinciali.
Ai sensi dell’art. 15 del Dlcps 233/46 al Comitato centrale spetta:

  • vigilare alla conservazione del decoro e dell’indipendenza delle professioni rappresentate;
  • coordinare e promuovere l’attività dei 103 Collegi provinciali presenti sul territorio nazionale;
  • designare i propri rappresentanti presso commissioni, enti o organizzazioni;
  • dare il proprio concorso alle autorità centrali nello studio e nell’attuazione dei provvedimenti che sono di interesse dei Collegi;
  • esercitare il potere disciplinare nei confronti dei componenti degli Organi collegiali dei Collegi provinciali.

E’ l’organismo che ha la responsabilità di gestire l’attività amministrativa e gestionale della Federazione nazionale.

L'attuale Comitato centrale è composto da sette membri eletti dal Consiglio nazionale che al loro interno scelgono un presidente e distribuiscono le cariche di vicepresidente, segretario nazionale e tesoriere.

Il Comitato centrale della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi è così composto:

Comitato centrale
Presidente Barbara Mangiacavalli
Vice Presidente Ausilia Pulimeno
Segretaria Beatrice Mazzoleni
Tesoriere Giancarlo Cicolini
Consiglieri Cosimo Cicia
  Nicola Draoli
  Franco Vallicella