Sessione Co.Ge.A.P.S

Con la presente si comunica che per legge è obbligatorio registrarsi al Consorzio Gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie (CO.GE.A.P.S.) per la visualizzazione dei crediti ECM e per la creazione del proprio portfolio formativo
Per effettuare la registrazione clicca su:

http://application.cogeaps.it/cogeaps/login.ot

Modalità di registrazione/dichiarazione dell’attività di tutoraggio per Infermieri, Infermieri Pediatrici.

Gentile collega,
con la determina della Commissione Nazionale Formazione Continua del 17 luglio 2013 “Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione”, il Collegio IPASVI è stato individuato per gli iscritti agli Albi Professionali di Infermieri, Infermieri Pediatrici e Assistenti Sanitari, come organo competente a riconoscere “ai tutor che svolgono formazione pre e post laurea prevista dalla legge e ai professionisti sanitari che svolgono attività di tutoraggio all’interno di tirocini formativi e professionalizzanti pre e post laurea previsti dalla legge, 4 crediti formativi ECM per mese di tutoraggio.
Finora tale attività è stata svolta direttamente dall’Ufficio formazione aziendale. La norma prevede che i singoli professionisti presentino al Collegio una certificazione emessa dall’azienda di appartenenza e dall’università che ha nominato il professionista tutor di tirocinio per gli studenti.
Nella specifica i criteri atti a definire e garantire il riconoscimento dei crediti formativi triennali sono i seguenti:

  • i crediti ottenuti per l’attività di tutoraggio, calcolati unitamente ai crediti ottenuti per docenza/pubblicazioni, non possono eccedere il 60% dell’obbligo formativo individuale (ad esempio se un professionista deve acquisire 120 crediti ECM, al netto di esenzioni o crediti del triennio precedente, verranno attribuiti non più di 72 crediti per tale attività);
  • il professionista può avere attribuito 4 crediti mese indipendentemente dal numero di tutorati seguiti contemporaneamente;
  • i crediti vengono assegnati conteggiando l’unità mese, come periodo non inferiore ai 16 giorni e non superiore ai 31 giorni di tutoraggio anche non continuativo e cumulabile nel triennio di riferimento;
  • le attività di tutoraggio previste per legge sono per le seguenti categorie: laurea magistrale, dottorato, master, specializzazione e corsi di perfezionamento con CFU e disciplinati dal Decreto MURST del 3 novembre 1999 n. 509; Decreto 11 dicembre 1998, n 509. Laurea triennale, laurea magistrale, dottorato, master, specializzazione e corsi di perfezionamento con CFU previsti e disciplinati dal Decreto MIUR de 22 ottobre 2004 n 270 e successive modifiche ed integrazioni;
  • le attività di tutoraggio clinico individuale che danno diritto all’acquisizione di crediti ECM non devono essere confuse con attività di tutoraggio all’interno di formazione accreditata (corso di formazione sul campo, fad, formazione residenziale);
  • il tutor deve certificare e conservare il modulo recante la certificazione dell’attività di tutoraggio (per almeno 5 anni), con idonea attestazione controfirmata a cura del direttore/ responsabile del corso (vedi modulo allegato);
  • il modulo fornito dal presente Collegio (vedi allegato) dovrà essere consegnato presso la nostra segreteria con firma autografa del richiedente. Sarà possibile scaricarlo anche dal sito www.ipasvipalermo.it.

Si ricorda che ogni professionista ha la possibilità di controllare la propria posizione rispetto la situazione crediti tramite il sito www.cogeaps.it effettuando apposita registrazione.